I giovani della Terra Santa verso il Sinodo – le parole di Mons. William Shomali al SIR

Comincia a Gerusalemme in questi giorni il cammino dei giovani di Giordania, Palestina, Israele e Cipro verso la XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, che riguarderà il tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, che si svolgerà nell’ottobre del 2018.

Forti le parole di Mons. William Shomali, Vicario Patriarcale per la Giordania e Responsabile per la formazione dei giovani di Terra Santa, che  – come ricorderete –  è stato ospite di Città Cristiana nel mese di ottobre, in un’intervista al SIR: 
 
“La Chiesa” – ha affermato il presule – “non è una ong che si occupa di scuole, ospedali, ospizi ma è il popolo di Dio, radunato intorno a Gesù per pregare e per esercitare la carità. Questo è un punto che deve essere chiaro a tutti, anche ai nostri giovani”.
Dai questionari presentati dai giovani di Terra Santa al Vescovo è emerso che il loro desiderio è  ricevere un insegnamento più profondo della fede cattolica
 
Questo auspicio – ha commentato mons. Shomali – è “la risposta dei giovani cristiani alla recente radicalizzazione e alla diffusione dell’Islam politico che non poca preoccupazione suscitano soprattutto in Giordania. Mi riferisco ad una crescente mentalità fondamentalista con cui i nostri giovani si trovano a scontrarsi quando cercano lavoro o vanno all’università, dove il proselitismo islamico è evidente. La loro richiesta di avere un insegnamento più profondo nasce proprio dal bisogno di essere più forti davanti all’emergere dell’Islam politico”. 
395px-BpWilliamShomali.jpg
[Fonte: SIR, 17.12.2017]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...